ultime notizie

Urban Sun, l’ultima installazione del designer Daan Roosegaarde per liberare gli spazi pubblici dal coronavirus

Lo Studio Rooosegaarde ha lanciato a Rotterdam questo prototipo sviluppato insieme ad esperti e scienziati che, con questo progetto, mirano ad aumentare la sicurezza negli spazi pubblici e agli eventi.

La luce è il “Leitmotiv” di Daan Roosegaarde, designer, innovatore e artista il cui lavoro si muove sempre tra natura e tecnologia, tra arte e sostenibilità e il successo dei suoi progetti a livello internazionale conferma il carattere visionario e trasformatore delle sue proposte.

Ispirato dalla luce del sole e sostenuto da una ricerca scientifica che assicura che un determinato tipo di luce può ripulire fino al 99,9% dei coronavirus e dei virus dell’influenza presenti nell’aria, il team di Roosegaarde ha lanciato URBAN SUN sul ponte Erasmus di Rotterdam, la città dove si trova il loro studio.

Urban Sun, è un’installazione sospesa nell’aria, che genera un fascio di luce ultravioletta alla specifica lunghezza d’onda di 222 nanometri, che sanifica dal coronavirus lo spazio pubblico illuminato. È un’ulteriore modalità di protezione dell’ambiente, che si aggiunge alle attuali procedure di sicurezza del Governo olandese.

Urban Sun esalta la speranza di un futuro migliore e combatte l’impatto negativo dell’isolamento sociale, puntando a rendere più accessibili e sicuri i festival culturali, gli eventi sportivi, le piazze pubbliche, i cortili delle scuole e in generale i luoghi pubblici.

 

Mentre la tradizionale radiazione far-UVC di 254 nm è considerata dannosa, questo tipo specifico di luce di 222 nm è sicuro per gli esseri umani e per gli animali, non produce ozono né contiene mercurio.

Urban Sun è stato sviluppato dal team di Roosegaarde insieme ad esperti e scienziati provenienti da Olanda, USA, Giappone e Italia. La tecnologia è stata controllata e calibrata dall’Istituto Meteorologico Nazionale dei Paesi Bassi. L’origine del progetto risale agli inizi del 2019 come iniziativa autofinanziata ma la pandemia COVID19 ne ha accelerato il suo sviluppo grazie al lavoro congiunto di ingegneri, scienziati, esperti tecnici, designer e dipartimenti governativi che hanno contribuito alla sua creazione.

 

Informazioni sullo Studio Roosegaarde

Come laboratorio di social design, il designer e innovatore olandese Daan Roosegaarde e il suo team di designer e ingegneri uniscono persone e tecnologia in progetti che migliorano la vita quotidiana negli ambienti urbani e stimolano l’immaginazione. Ha vinto numerosi premi internazionali di design.

Tra le opere di fama internazionale figurano WATERLICHT (un’inondazione virtuale che mostra la potenza dell’acqua), SMOG FREE PROJECT (il primo depuratore d’aria esterna più grande al mondo che trasforma lo smog in gioielli), SMART HIGHWAY (strade che si caricano durante il giorno e che brillano di notte) e SPACE WASTE LAB (visualizzare e riciclare i rifiuti dello spazio).

https://www.studioroosegaarde.net/project/urban-sun